WOPART 2018: e sai dove sei

Sarà stato l’entusiasmo del neofita (ammetto che per me è stata la prima volta), ma…ecco come dovrebbero esser fatte le fiere d’arte.

Qualcuno si sarà lamentato dell’assenza di installazioni  che piacciono tanto in zona mi art e fotografie frou frou, ma chi considera le fiere (anche, non solo ma anche) come la realizzazione di oggetti d’arte di affascinante creatività che attirano a sé per la loro esuberante bellezza e che vengono supportati da operatori di settore attivi sul mercato, allora avrà trovato nella terza edizione di WOPART 2018 – Work on Paper Art Fair a Lugano il luogo per eccellenza in cui guardare e comprare piccoli e grandi capolavori.

Organizzata da Lobo Swiss e diretta da Luigi Belluzzi, Wopart 2018 presenta 86 gallerie di 16 paesi, selezionate da un comitato scientifico presieduto da Giandomenico Di Marzio, giornalista, critico e curatore d’arte contemporanea e da Paolo Manazza, pittore e giornalista specializzato in economia dell’arte.

Artisti giovani (ma non di prima mano) e artisti consolidati, gallerie “potenti” e meno, ma ovunque una selezione di opere d’arte (su e con carta, la scusa è questa, quindi anche fotografie e sculture, non solo disegni e foto) di elevatissima qualità.

Per chi scrive, impossibile trovare qualcosa di indegno in questa edizione di una fiera un po’ considerata sfigata da molti.

Al diavolo la superlativa assoluta Artissima e al diavolo pure la Mi Art dei miei stivali e del prossimo curatore del Padiglione Italia: inutile dire “l’arte torni al popolo”, perché a Lugano il popolo non può entrare, ma viva tutta quell’arte che ci emoziona nella sua semplicità e complessità.

Due nomi, fra i tanti che mi hanno colpito: le incredibili sculture dell’artista L’ORMA

ph. Giacomo Vanetti

e i disegni di Federico Romero Bayter.

ph. Giacomo Vanetti

Ecco il reportage fotografico di Giacomo Vanetti, occhio d’eccellenza come sempre.

 

 

 

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...